Cronache

Sud-Arte&Design, la Start Up tra legalità e integrazione

Sud-Arte&Design, una start up costruita su legalità e integrazione è il cavallo di battaglia di un nuovo progetto che si snoda tra il Piemonte e la Sicilia.

Protagonisti saranno nove ragazzi. Tre migranti che hanno seguito un tirocinio per imparare a usare macchinari e programmi, a gestire la grafica e a generare loghi, a occuparsi della produzione e della logistica e sei siciliani attivi in una start up di decorazione di accessori e abbigliamento. Al centro la storica tipografia di Venaria Reale, a Torino.

“Sud-Arte&Design”

Il progetto, Sud-Arte&Design è stata appoggiato dall’associazione DonBosco 2000. Le sedi prescelte saranno due ville confiscate alla mafia a Villarosa (Enna)

“Si tratta di una sfida di integrazione tra migranti e italiani, tra persone che lavorano qui da sempre e persone appena arrivate. – spiega Giuseppe Puonzo, uno dei tutor – Una esperienza di integrazione per dare a questi giovani gli strumenti per costruirsi una professione”.

EG.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.