fbpx
NeraNews in evidenza

Strage di animali nel nisseno: la pesante accusa del wwf

L’ennesima strage di animali in Sicilia è avvenuta a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. 

La notizia è che la wwf ha dichiarato che le polpette avvelenate potrebbero essere state messe dai cacciatori per evitare prede naturali. 

Ad essere avvelenati dalle polpette infatti sono stati in questa occasione non solo cani, ma anche gatti e volpi.

Il wwf ha detto ai cittadini di chiamare immediatamente la polizia ogni volta qualcuno che lascia delle polpette per strada.

L’associazione animalista ha specificato peraltro che è sempre pronta, con i suoi volontari, per collaborare nelle azioni di contrasto.

***IMMAGINI DI REPERTORIO***

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button