fbpx
Primo PianoSanitá

Stipendi in ritardo al corso di formazione di medicina generale di Catania

Stipendi in ritardo al corso di formazione di medicina generale di Catania. A lamentarlo sono proprio i corsisti che non ci stanno a veder leso un loro diritto.

Il problema si pone per i corsisti di tutto il triennio, dal primo all’ultimo anno.

“Se già – spiegano – il nostro corso spesso viene visto come di ‘seconda categoria’ con gli altri corsi di specializzazione, questo ritardo aumenta anche il divario con i colleghi dello stesso corso, ma di altre province”.

Catania caso unico

Perché anche in questo caso, Catania diventa un caso unico nell’isola.

Il corso di formazione di medicina generale viene sovvenzionato con fondi della Regione Sicilia.

Mentre nelle altre province i partecipanti al corso di formazione percepiscono la remunerazione il 27 di ogni mese per il periodo corrispondente, i corsisti di Catania lo percepiscono per il mese precedente.

Ad aggravare la situazione, l’ulteriore ritardo con cui lo stipendio arriva durante i mesi di Agosto e dicembre.

Burocrazia contorta e lumaca

Causa principale di questo problema sembra essere un nodo nella macchina burocratica, che spesso viene al pettine senza essere sciolto.

Come nel caso del mese di Agosto per lo stipendio di luglio.

Ai corsisti che hanno contattato gli uffici di competenza, è stato spiegato che il motivo è stato un ritardo nel nulla osta dato dall’assessorato della regione Sicilia.

Questo avrebbe comportato uno slittamento dei pagamenti.

Solo con questo nulla osta, che arriva all’ufficio dell’ASP di Caltagirone per poi tornare nelle stanze Catania, parte la trafila burocratica per arrivare alle delibere rilasciate dall’ASP per poter erogare i pagamenti.

Oltre il danno la beffa: nel caso in cui l’Asp dovesse decidere di pagare due stipendi in un’unica soluzione, il reddito sarà inferiore a quello mensile perché le ritenute d’acconto saranno più alte.

Le domande dei corsisti

I corsisti si aspettano quindi delle spiegazioni e delle risposte. “Come mai nelle altre ASP si viene pagati il 27 del mese del mese in corso per tempo, e noi ASP di Catania nemmeno riceviamo lo stipendio della mensilità precedente? Come mai l’Assessorato invia il nulla osta nelle altre ASP, addirittura per il mese corrispondente ed all’ASP di Catania ritarda per il mese precedente?

Chiediamo all’Assessore Razza di chiarire questi nostri dubbi e, se possibile, rimetterci in linea con le altre province”.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button