fbpx
Cronache

Stabilimento Pozzillo, D’Agostino: “Comune di Acireale non perda l’occasione”

L’Onorevole Nicola D’Agostino, deputato all’Ars e capogruppo di Italia Viva propone al Comune di Acireale di acquisire l’ex stabilimento storico della Pozzillo.

«La Terme di Acireale Spa -sottolinea D’Agostino- è proprietaria dello stabilimento storico della Pozzillo acque minerali. Oltre alla parte che si affaccia sul porticciolo (composta da botteghe ed uffici), c’è una parte interna che costeggiando il torrente va verso via Sonnino. Si tratta di circa 3000 mq coperti su due livelli e di circa 1500 mq scoperti. Il tutto confinante ad ovest con il capannone di 5000 mq del quale le Terme Spa ha la proprietà del solo terreno».

«Con il Comune di Acireale è stata avviata una trattativa da circa sei mesi. La proposta dei liquidatori sarebbe quella di trasferire l’ex stabilimento della Pozzillo al Comune di Acireale a fronte dei debiti accumulati e scaturenti essenzialmente da Imu dal 2013 in poi. Dalla valutazione fatta dall’ispettorato tecnico regionale del 2017, i beni hanno un valore di circa 2.900.000€. Il debito ammonta più o meno alla stessa cifra».

«Oggi -prosegue il deputato- è stato fatto un sopralluogo per rendersi conto degli spazi e delle condizioni, a breve seguirà il sopralluogo dei tecnici comunali».

«Serve aggiungere che il Comune di Acireale, da quando la norma da me proposta ha potuto avere attuazione, ha incassato dalle Terme Spa le seguenti somme che erano da considerare di difficile recupero: 800.000€ circa tramite riscossione sicilia; 450.000€ circa tramite la Sogip; 120.000€ direttamente a giugno per Imu».

«Abbiamo lavorato per non creare danni alle casse comunali e oggi c’è anche l’occasione di immaginare lo sviluppo turistico della Città attraverso un patrimonio immobiliare dall’enorme potenziale. Non si perda -conclude Nicola D’Agostino- questa grande opportunità».

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker