fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Spiagge libere. Balsamo “il comune dà un contributo non previsto dal capitolato”

Catania – La stagione 2016 passa alla storia come la più calda e la più nota e non perchè le temperature siano state alte o perchè i cittadini catanesi abbiano goduto delle spiagge libere catanesi bensì perchè la questione balza continuamente agli onori della cronaca (vedi articoli precedenti Gestione spiagge libere, l’associazione Agosta chiede l’intervento della commissione antimafia – Spiagge libere e mafia. Messina “Inaccettabile il silenzio dell’associazionismo).

Oggi giunge l’ennesima denuncia, questa volta a farla è il consigliere d’opposizione al consiglio di Catania Ludovico Balsamo (FdI) “Nonostante l’incredibile ritardo con cui sono state consegnate le spiagge libere ai cittadini catanesi, il comune di Catania ha dovuto contribuire alle spese dell’azienda per noleggiare circa 18 bagni chimici” afferma e poi chiarisce “nel capitolato non era previsto alcun contributo da parte del comune, che, evidentemente resosi conto che i tempi di consegna erano ormai troppo stretti per salvare la faccia in extremis, ha deciso anche di contribuire a proprie spese pur di consegnare le spiagge.”

Balsamo aveva appena partecipato alla riunione della commissione Ecologia competente per le spiagge e i solarium, il direttore Bonanno velocemente ha dato contezza di questo aspetto e fornito un ulteriore particolare ovvero che è anche giunta una nota della prefettura che invita a fare immediata chiarezza su possibili infiltrazioni mafiose all’interno del personale della ditta che si è aggiudicato l’appalto e che da oggi si scopre anche aver ricevuto un contributo pubblico non previsto per poter avviare la gestione ritardata dei solarium.

“Il colmo sarebbe ritrovarsi tra qualche giorno le spiagge e i solarium posti sotto sequestro” Chiosa Balsamo.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button