fbpx
EconomiaNews

Spendi e spandi a più non posso, iniziano i saldi a Catania

Il periodo più amato da donne e  uomini, che se ne intendano, è quello dei SALDI.
Iniziano gli sconti, a Catania il 4 Luglio ed avranno conclusione il 15 settembre!

Ogni anno i commercianti fanno fede proprio al momento dei Saldi per far fronte alla crisi, che come ben sappiamo, purtroppo tocca tutti gli ambiti, dai negozi di abbigliamento a quelli di tecnologie e informatica, anche se un po’ meno.

Tutti gli anni infatti ,chi vuole comprare brama prima di vedere  ,nelle diverse vetrine, quei bei cartelli con su scritto S-A-L-D-I a caratteri cubitali,sconti del 40%, 50% sino anche al 70 %; è li che tutto ha inizio.
Quello è il via di donne, uomini e bambini a girare nei negozi, visionare mille capi e provare centinaia di roba  che probabilmente non acquisteranno.
Jeans, magliette, costumi, vestitini e chi più ne ha più ne metta, i capi sempre più venduti resteranno comunque scarpe e borse , che si rivelano da sempre i migliori amanti di ogni donna!
Attenzione però a non farsi fregare ed a verificare con la/il prima/o commessa/o utile che tutta la merce sia in saldo, compresa quella della nuova stagione o i cosiddetti ultimi arrivi ed evitare in tal modo di trovarsi in quell’imbarazzante momento alla cassa in cui, convinti di pagare una somma, ci ritroviamo a doverne pagare una molto più grossa per portarci a casa ciò che teniamo stretto e a volte sentirci costretti, dopo 45 minuti di fila , a dover lasciare il capo alla cassa senza poterlo acquistare, delusi e afflitti.

La Confcommercio, fortunatamente ci ricorda, che anche i capi acquistati in saldo possono essere restituiti o sostituiti con qualcosa di diverso che rientri in quella cifra o con aggiunta della differenza; i tempi di sostituzione variano da negozio a negizio, i franchising hanno dei tempi un pochino più lunghi ma generalmente vanno da una a due settimane dal momento dell’acquisto.

I Centri commerciali saranno strapieni, i negozi affollati, la gente sommersa dalle buste ,le facce gioise e …. Il portafoglio vuoto!  Tutti ciò  porta a pensare un po’ a quei bei film americani nei periodi natalizi, in cui la gente è contenta e non si pensa alle cose brutte almeno per un po’.

Quindi cari lettori uomini preparatevi stare in fila per aspettare le vostre mogli  o fidanzate nei camerini ed a fare invece voi la fila alla cassa, muniti ovviamente della vostra carte di credito!!

Mostra di più

Elisabetta Ferlito

Inizia a scrivere per caso ed è così che d'un tratto si trova e si scopre appassionata di ciò che non è convenzionale. Per lei non conta cosa hai da dire ma come sei disposto a dirlo, quanto sei disposto a rischiare per farti ascoltare. Sostenitrice delle parole che tutti pensano ma nessuno vuole pronunciare e inguaribile amante dei dettagli, con il suo oceano di caos, è nata con la testata online 'L'Urlo', e lei in quel grido ci sguazza.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button