fbpx
Nera

Tenta la truffa dello specchietto, preso rapinatore seriale

Tenta la truffa dello specchietto: è stato così preso un rapinatore seriale a Caltagirone

I Carabinieri della Stazione di Granieri hanno denunciato un 30enne di Noto (SR), già gravato da precedenti specifici. L’uomo, accusato di truffa aggravata, lo scorso 16 marzo aveva già “spillato” 40 euro ad una donna di 51 anni di Caltagirone. Infatti, l’autovettura utilizzata dal truffatore, una Lancia Delta di colore nero, era un elemento segnalato a tutte le pattuglie della Compagnia di Caltagirone.

Il modello dell’auto è tornato utile domenica mattina. I militari di Granieri avevano notato proprio quell’auto ferma sulla strada vicinale Bosco di Mezzo-Albanelli, agro di Caltagirone. Qui, il truffatore aveva preso di mira un 70enne del posto, accusandolo di avergli danneggiato lo specchietto dell’auto. Il danno sarebbe avvenuto all’atto del sorpasso avvenuto poco prima in prossimità del bivio. Al fine di concludere la questione, il 30enne si stava facendo consegnare, in via del tutto “amichevole”, una banconota da 50 euro.

Attività lucrosa bloccata dai carabinieri i quali, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno rinvenuto e sequestrato i “ferri del mestiere” utilizzati dal malvivente. Parliamo di  diverse pile stilo esauste, utilizzate per colpire le auto di passaggio e creare l’effetto urto, alcuni tappi di cera nera, usati per rigare i veicoli delle vittime, e 135 euro in contanti, presumibilmente frutto di precedenti truffe.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker