fbpx
Nera

Spara colpo in aria dopo lite con i parenti della ex convivente, in manette

In preda all’ira per una discussione furibonda con i parenti della ex convivente l’uomo spara un colpo a vuoto in aria, arrestato.

La polizia di Stato ha tratto in arresto il pregiudicato Joseph Antonino Regina, responsabile di detenzione e porto illegale di arma da fuoco clandestina e munizionamento e ricettazione.

Dopo un’accesa discussione con i familiari della ex convivente, a Nesima, ha esploso un colpo d’arma da fuoco in aria. Infatti sul posto è stato rinvenuto e sequestrato un bossolo calibro 7.65 dalla polizia.

Nella mattinata di domenica, gli agenti hanno rintracciato l’uomo presso un’abitazione di San Giorgio.

All’interno di un fusto posizionato nel pianerottolo accanto alla porta di ingresso, sono stati rinvenuti e sequestrati una pistola semiautomatica ed un caricatore contenente 2 cartucce.

Il soggetto in questione si trova adesso a piazza Lanza.

E.F.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button