fbpx
GiudiziariaNews

Spaccio in via Capo Passero, condannati i capi dell’organizzazione

Erano i capi e i promotori dell’organizzazione di spaccio in via Capo Passero, a San Giovanni Galermo, oggi il Gup del Tribunale li ha condannati a 20 anni di reclusione con il rito abbreviato. Si tratta di ALESSI ANGELO, PONZO COSIMO MASSIMO , VIOLA DANILO ALESSANDRO E LEONARDI DANIEL SALVATORE.

Il GUP ha riconosciuto anche l’aggravante di aver agevolato attraverso l’attività di narco traffico l’associazione mafiosa del clan Nizza. Il Giudice ha inoltre condiviso pienamente le argomentazioni della Procura Distrettuale di Catania, che, in sede di requisitoria, aveva sostenuto la sussistenza dello stretto collegamento tra l’associazione capeggiata dai suddetti imputati con il clan Nizza, che aveva il controllo della piazza di spaccio.

L’articolata attività d’indagine, svolta dai CC Compagnia di Fontanarossa, aveva già portato, durante la fase delle indagini preliminari, all’applicazione di provvedimenti cautelari personali nei confronti di 40 soggetti, tra cui gli attuali imputati durante l’operazione Leo121.

Sono stati condannati, previa esclusione dell’aggravante di cui all’art. 7 L n. 203/91, gli altri imputati che rispondevano dei reati di partecipazione all’associazione finalizzata all’attività di spaccio e del delitto di detenzione e vendita reiterate di sostanze stupefacenti tipo cocaina e marijuana, in particolare:

BELLIA Gaetano alla pena di anni 18′ e mesi 8 di reclusione; GRILLO Bruno alla pena di anni 16 di reclusione; CALOGERO Salvatore alla pena di anni 15 e mesi 4 di reclusione;
Di Mauro Giovanni, Musumeci Andrea e Varoncelli Concetto, alla pena di anni 13 e mesi 4 di reclusione ciascuno;
Guarnera Gaetano e Spampinato Roberto, alla pena di anni 13 e mesi 4 di reclusione ciascuno;
Leonardi Vito, alla pena di anni l l e mesi 4 di reclusione;
Di Bella Gianluca e Marino Marco, alla pena di anni 10 anni reclusione ciascuno;
Cavallaro Giovanni e Scardaci Mirko, alla pena di anni 10 anni di reclusione ciascuno;
Tomaselli Vincenzo, alla pena di anni 9 e mesi 4 di reclusione;
Ponzo Antonino e Parisi Nunzio alla pena di anni 8 e mesi 8 di reclusione ciascuno;
Anastasi Agatino, Bonaccorsi Alfio, Bonaccorsi Massimiliano, Lo Faro Alfio e Vecchietti Sebastiano Gabriele, alla pena di anni 8 anni di reclusione ciascuno;
Clari Nunzio, riconosciuto colpevole solo del reato di detenzione e spaccio di stupefacenti, alla pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker