fbpx
CronacheNews

Spaccio in piazza Eroi d’Ungheria, 3 arresti

Catania – Il Personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto Antonino Guardo, Simone Alabiso e Giuseppe Puzzanghera, responsabili in concorso tra loro del reato di detenzione ai fini di sostanze stupefacente del tipo hashish

Nella giornata di ieri, nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti su piazza, personale della Squadra Mobile – Sezione “Antidroga”, in piazza Eroi d’Ungheria, notava due individui giungere a bordo di un ciclomotore di grossa cilindrata. Trascorsi pochi minuti, i due venivano raggiunti da un soggetto, successivamente identificato come Guardo Antonino, che consegnava loro un pacco. L’immediato intervento degli uomini dell’“Antidroga” consentiva di appurare che all’interno del pacco vi erano tre tavolette di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di gr. 300.

I due uomini giunti a bordo del ciclomotore venivano identificati per Alabiso e Puzzanghera, entrambi della provincia di Caltanissetta; il controllo del ciclomotore consentiva di rinvenire una c.d. “noccoliera”, che veniva sequestrata.

Condotti presso gli uffici della Squadra Mobile, si appurava che Puzzanghera risultava sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

La contestuale perquisizione domiciliare presso l’abitazione di Guardo Antonino consentiva di rinvenire e sequestrare la somma di 1.500 € ed una “pressa” artigianale usata per comprimere e dare forma alla sostanza stupefacente.

Espletate le formalità di rito, i tre sono stati associati presso la casa circondariale di piazza Lanza a disposizione dell’A.G.

Puzzanghera eAlabiso venivano, altresì, denunciati per porto abusivo di arma e Puzzanghera anche per inosservanza della già citata misura cautelare.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button