fbpx
Nera

Spaccio ai domiciliari: in casa oltre 8 kg di droga

Catania –  Senza soluzione di continuità l’azione repressiva dei Carabinieri del capoluogo etneo che, giornalmente, sottraggono alle famiglie mafiose le fonti di sostentamento, una delle quali il traffico di droga.

IMG_2477Sul campo, ieri sera, gli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa che nel popoloso quartiere di San Cristoforo, concretizzando un’attività d’indagine, corredata da appostamenti e pedinamenti, hanno fatto irruzione nell’abitazione del 51enne catanese Stefano IDONEA, già sottoposto agli arresti domiciliari per analogo reato.

Una accurata perquisizione ha consentito il rinvenimento e sequestro di: 8 chili di marijuana; 200 grammi di cocaina; 125 cartucce cal. 12; 3 bilancini di precisione nonché del materiale utilizzato per tagliare e confezionare gli stupefacenti. La droga sequestrata, opportunamente lavorata ed immessa sul mercato al dettaglio, avrebbe potuto produrre un introito superiore ai 100.000 euro.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza dove risponderà all’A.G. di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button