fbpx
CronacheNews

Spacciavano marijuana, due arresti a Mineo e Caltagirone

MANJANG AbdoulieNella giornata di ieri la polizia, nel corso di un’operazione di finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare al traffico illecito di sostanze stupefacenti, ha arrestato Manjang Abdoulie, cittadino gambiano, per detenzione di marijuana ai fini di spaccio. Notando tre persone che alla vista degli agenti si davano alla fuga, gli agenti li hanno identificati. Durante l’identificazione uno dei tre  lasciava cadere un involucro, un calzino in stoffa di colore grigio, contente 14 confezioni (stecchette) in cellofan termo sigillato contenente circa 10 grammi di marijuana. L’uomo dichiarava agli agenti di chiamarsi Manjan Lie e di essere ospite del C.A.R.A. di Mineo ma di essere al momento privo di documenti. Sottoposto a perquisizione personale  è stato trovato in possesso di un altro calzino in stoffa con all’interno altri 9 involucri confezionati come i precedenti del peso di gr. 6,44 e 15 euro contante insieme ad un foglio di carta con delle scritte indicanti l’elenco di nomi esteri con accanto delle cifre. Arrestato, condotto presso il C.A.R.A. di Mineo e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Nel corso di successivi accertamenti è emersa la vera identità del gambiano il quale risultava già identificato come Manjang Abdoulie.

CRISCIONE SalvatoreSempre nella giornata di ieri gli agenti del Commissariato di P.S. di Caltagirone hanno arrestato Criscione Salvatore Francesco (classe 1996) per detenzione di hashish ai fini di spaccio. Il personale di volante in servizio di controllo del territorio, giunto nei pressi del parco pubblico, notava un individuo di giovane età che indossava una felpa con un cappuccio che si introduceva all’interno del giardino pubblico consegnando un piccolo involucro rivestito di carta stagnola ad altro soggetto. L’intervento degli operatori, consentiva di bloccare lo scambio in atto, identificare Criscione mentre l’altro giovane riusciva a dileguarsi gettando per terra quanto teneva in mano. Sottoposto a perquisizione, Criscione veniva trovato in possesso di un barattolo di vetro contenente 24 dosi, di sostanza stupefacente del tipo hashish già confezionate singolarmente con carta stagnola, pronte per essere smerciate, dal peso di circa 27 gr. Arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker