fbpx
Cronache

Spacciavano da casa, manette per due giovani pusher

Continuano incessanti i controlli da parte delle forze dell’ordine in ragione delle ordinanze governative e delle autorità regionali in materia di contenimento al virus Covid-19.

Infatti, stamane, gli arresti da parte delle forze dell’ordine sono scattati per due pusher che spacciavano da casa.

Riceveva le ordinazioni di droga al telefono

Arrestato 18 enne di Pedara per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Il giovane, sorpreso in Via Alcide De Gasperi, a bordo di una Renault Modus di un acquirente di 20 anni, era anche in compagnia di una minicar con dentro un soggetto minorenne di 17 anni.

Le forze dell’ordine affiancati i veicoli procedono ad una rapida perquisizione.

Il pusher era in possesso di circa 3 grammi di marijuana tra cui alcune dosi già incartate e di un bilancino di precisione nascosto sotto il sedere.

Nel veicolo del minore, invece, rinvenute altre bustine di marijuana e un altro bilancino.

Inoltre, rintracciata ancora altra droga sotto i veicoli, gettata alla vista della volante dei Carabinieri.

Dunque il materiale rinvenuto ammonta, complessivamente, a circa 10 grammi di marijuana e due bilancini.

I giovani acquirenti hanno dichiarato ai militari di aver contattato il pusher telefonicamente per stabilire data e ora d’incontro.

Il 18enne si trova agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del G.I.P.

Spacciava sotto casa in Viale Libertà

In particolare le manette sono scattate per il 29enne Fabrizio Barbagallo per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Barbagallo effettuava la cessione di droga agli acquirenti direttamente dall’androne di casa propria sita in Viale Libertà.

Rinvenuti, durante la perquisizione dell’abitazione, circa 90 grammi di marijuana, un bilancino di precisione insieme ad altri materiali utili per il confezionamento della droga e 95€ di proventi dello spaccio.

L’uomo si trova agli arresti domiciliari in attesa di ulteriori provvedimenti da parte dell’Autorità competente

G.G.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker