fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Spacciava dai ‘domiciliari’ utilizzando il figlio come corriere

Acireale- Il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Acireale in servizio di controllo del territorio ha arrestato Fisicaro Santo cl. 1983, in quanto sorpreso nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.

Il Fisicaro, in regime di arresti domiciliari, utilizzava il figlio dodicenne per gestire i contatti all’esterno della sua abitazione con gli acquirenti.

Il minore, dopo aver ricevuto su strada la richiesta della droga, rientrava a casa dal padre che gli forniva la dose da vendere.

In uno di questi “viaggi” il personale di polizia ha intercettato il minore al momento dell’ingresso a casa e, facendo irruzione nell’abitazione, ha sorpreso il Fisicaro in possesso di grammi 26 di marijuana, pronta ad essere smerciata.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button