fbpx
CronacheNews in evidenza

Spacciava ai domiciliari, condannato a 2 anni di reclusione

Catania- I Carabinieri della Stazione di Paternò (CT) hanno arrestato il 43enne  Marici Roberto, del luogo, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Catania.

L’uomo, già ristretto ai domiciliari, è stato condannato dai giudici etnei ad una pena equivalente ad anni 2 e mesi 6 di reclusione poiché ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti commesso a Paternò. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button