fbpx
Cronache

Beccati due spacciatori a Librino: uno aspettava il Reddito di Cittadinanza

Era in lista per percepire il Reddito di Cittadinanza: nell’attesa, però, spacciava.

È quanto emerso da una serie di controlli eseguiti a Librino, in particolare in viale Castagnola e viale San Teodoro, dalla Polizia di Stato. In particolare, gli agenti hanno notato due pregiudicati che nascosti in un atrio condominiale trattavano della droga con un “cliente”. Ceduta la sostanza, i poliziotti sono subito intervenuti per bloccare i pusher e l’assuntore. 

I due spacciatori avevano addosso otto involucri di marijuana e soldi di piccolo taglio. Su entrambi pende una denuncia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre, uno degli spacciatori ha poi dichiarato di attendere il Reddito di cittadinanza. Gli agenti hanno dunque segnalato ciò alla Guardia di Finanza e all’Inps per valutare l’eventuale diniego del sussidio.

Neanche il “cliente” ne è uscito pulito dalla situazione. Contestato infatti il reato di resistenza a pubblico ufficiale perché si è opposto al controllo di polizia tentando di fuggire: sospesa immediatamente anche la patente di guida con la segnalazione alla prefettura di Catania al fine di un recupero terapeutico.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.