fbpx
CronachePrimo Piano

Sospetta intossicazione da botulino per 10 operai. L’antidoto si trova a Catania

Forti dolori addominali: sono questi i primi sintomi riscontrati in alcuni operai del cantiere del raddoppio ferroviario della linea Palermo-Messina, ricoverati per una sospetta intossicazione da botulino. 

In serata, i lavoratori intossicati sono diventati 10 confermando di aver pranzato tutti alla mensa. Tre di questi però sono in gravi condizioni e per questo motivo ricoverati nel reparto di terapia intensiva all’ospedale Cimino di Termini Imerese. I medici hanno tempestivamente richiesto, tramite il Centro antiveleni di Pavia, l’antidoto per l’avvelenamento, trovato poi in un ospedale di Catania.

I campioni di sangue, prelevati dai primi pazienti giunti al pronto soccorso,si trovano in viaggio verso Roma. Sarà l’Istituto Superiore di Sanità ad occuparsi della ricerca della sostanza tossica e confermare la diagnosi.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker