fbpx
Cronache

Sospese le funzioni in Chiesa per emergenza Covid-19

L’emergenza Coronavirus tocca anche i luoghi di culto.

Sospesi matrimoni, messe, funerali, celebrazioni, feriali e festive, compresa quella eucaristica.

Queste le disposizioni contro il diffondersi del Coronavirus delle Chiese di Catania, Acireale e Caltagirone ufficializzate con una nota congiunta dall’arcivescovo Salvatore Gristina e dai vescovi Antonino Raspanti e Calogero Peri.

Inoltre, lo stop è esteso anche a sacramenti, sacramentali e liturgie come la Via Crucis, indipendentemente che avvengano in luoghi chiusi o aperti, e a matrimoni e funerali.

Stessa sorte per gli incontri di catechesi ai fanciulli e ai ragazzi e le attività di oratorio, resta possibile il contatto via social e attraverso altre forme di condivisione e di collegamento.

I matrimoni che non possono essere rinviati saranno celebrati con l’ammissione dei soli familiari più stretti.

Le parole di Gristina, Raspanti e Peri

«L’emergenza che viviamo insieme ci aiuti a scoprire il dialogo autentico nelle famiglie e tra amici, la responsabilità comune nella salvaguardia del bene e della salute pubblici e spinga tutti noi, figli e figlie di Dio, a mettere sempre più fiduciosamente la nostra vita e le nostre storie nella mani del Padre misericordioso.»

Le chiese saranno comunque aperte per pregare e affidarsi al Signore, alla Madonna e ai Santi.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker