fbpx
NeraNews in evidenza

“Sono lesbica disponibile in chat”: caso di stalking in una coppia omosessuale siciliana

Pachino (SR) – L’11 febbraio scorso Agenti della Polizia di Stato hanno disposto nei confronti di A.V, di anni 28, la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi abitualmente frequentati dalla medesima con intimazione a mantenersi ad una distanza minima non inferiore a 50 metri.

Si tratta di un pesante caso di stalking avvenuto peraltro all’interno di una relazione amorosa omosex.

Sostanzialmente l’indagata, non  tollerando l'”abbandono” della compagna. ha continuato a perseguitare la ex con sms e telefonate dal contenuto minaccioso.

La donna abusata  ha raccontato che la sua aguzzina aveva creato un falso profilo facebook (recante il nome della vittima) nel quale c’era il seguente annuncio: “sono lesbica disponibile in chat”.

Tale profilo, ove era inserito anche il numero della vittima, ha indotto molte persone a contattare a qualsiasi orario la malcapitato arrecando disagi alla stessa.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button