fbpx
LifeStyleMusica

Sondaggio musicale: voi che genere preferite?

La storia della musica siciliana è vasta e complessa, direttamente collegata ai vari popoli che si sono susseguiti nella dominazione della Sicilia. Gli strumenti musicali più utilizzati nell’arte della musica folcloristica siciliana sono lo  zufolo simile ad un flauto e ad un fischietto, realizzato con il legno, il marranzano e il tamburello. E adesso? Come si sono evoluti gli artisti siciliani?

Noi de L’Urlo abbiamo pensato di fare un sondaggio, alla scoperta e alla ricerca del gusto comune e dell’offerta musicale degli artisti siciliani. Invitiamo tutti i lettori a partecipare in massa e ad esprimere la propria opinione e preferenza. Ci sarà la possibilità di votare i brani proposti da noi o aggiungerne altri direttamente nella nostra pagina facebook con un commento.

Nella nostra playlist di questo mese non poteva mancare Carmen Consoli con un classico L’ultimo bacio, dall’album “Stato di necessità” del 2000, colonna sonora del  film omonimo di Gabriele Muccino.

Diversamente dal suo solito pop melodico, “L’ultimo bacio” è quella che si può definire una ballata malinconica che trasporta rievocando tristi immagini. Il video della canzone è stato girato durante le riprese della pellicola “L’ultimo bacio”. Un addio strappato da un bacio passionale.

Cambiando genere abbiamo deciso di mettere in scena Levante, giovane cantautrice di Caltagirone, con la sua originale canzone Alfonso. “Ho le scarpe da sera ma no, non sono in vena”, così ci dice la cantante,  nel video musicale, ambientato in un ascensore. Colori, vestiti strambi e facce buffe. Canzone divertente ma allo stesso tempo realistica.

Proseguiamo con del genuino e sano romanticismo. Franco Battiato e tutte le persone che ha fatto innamorare con la sua canzone La cura. Trentamila copie vendute ed il brano viene certificato disco di platino. Il potere terapeutico della musica e della parole viene accompagnato a metafore esotiche.

Giovane, in piena carriera, Davide Di Rosolini sarà tra le scelte nel sondaggio. La canzone Che fine ha fatto la poesia? ha dolci suoni e tenere parole. Parole di speranza ed accordi semplici che arrivano dritti nella tua testa, senza uscire per giorni.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=A3oXTQCWzxE” width=”500″ height=”300″]

 

Per rallegrare e variare la scelta abbiamo deciso bene di mettere nella playlist Brigantony con U cannolu, ironico, divertente e puramente siciliano doc. Anche se non esiste un video ufficiale, la semplice melodia lascerà spazio all’immaginazione.

Ultimo, ma non per importanza, il singolo Cleptomania del gruppo catanese Sugarfree, inserito nel loro primo album del 2005 “Clepto-manie”. Il video, girato a Torino alterna scene musicali in cui la stessa band è protagonista a scene in cui un uomo è intento a rubare un manichino da un negozio. Un difetto, un istinto incolmabile. Un amore tormentato e malato. Dove sta la cura? “Prima o dopo i pasti, non importa. Due o tre volte al giorno sì mi bastano per sperare”

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button