fbpx
CronachePrimo Piano

Riaprono i monumenti archeologici a Catania

Condizioni di sicurezza idonee per la riapertura dei siti archeologici a Catania. Così i siti del Parco archeologico del capoluogo etneo potranno tornare fruibili dopo lo schiacciante standby dell’emergenza sanitaria.

Una decisione maturata negli scorsi giorni quando l’assessore regionale dei Beni culturali, Alberto Samonà, ha fissato il sopralluogo di due tecnici al fine di dare l’ok per la riapertura. Constatato che nulla impediva la visita ai siti catanesi, la Regione ha disposto il riavvio delle attività culturali.

Riprendono le visite culturali a Catania

Si potrà tornare a visitare l’immenso patrimonio culturale catanese, dunque: riapre  il museo di Adrano e le mura Dionigiane, l’Anfiteatro di Catania, le Terme della Rotonda di Catania, il Museo archeologico di Centuripe.

Dall’1 settembre, invece, tornerà fruibile la Casa museo di Giovanni Verga e le Terme romane dell’Indirizzo. Qualche giorno dopo, ossia il 5 settembre, l’area archeologica di Palikè a Mineo.
 

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker