Nera

Minaccia di darsi fuoco a causa di uno sfratto

Sfiorata la tragedia a Siracusa. Ricevuta la notifica di sfratto dall’Ufficiale giudiziario, un cinquantottenne si è cosparso di benzina e con un accendino in mano ha minacciato di darsi fuoco. Il disperato gesto è avvenuto presso un appartamento in viale Teracati, dove l’uomo viveva insieme alla compagna e al figlio. Il tempestivo intervento della Polizia ha scongiurato che l’uomo portasse a compimento quanto minacciato. In seguito, i poliziotti hanno accompagnato il protagonista di questa sfortunata vicenda al pronto soccorso dell’Ospedale Umberto I, al fine di sottoporlo agli accertamenti del caso.

Secondo la ricostruzione dei due poliziotti operanti sul posto, l’uomo, prima di aprire loro la porta, avrebbe fatto nascondere la compagna e il figlio in una stanza, affinché non assistessero alla cruenta scena. I due agenti sono riusciti a fermare l’uomo prima che la situazione degenerasse. Anche su di loro è finita parte del liquido infiammabile di cui il reo si era cosparso. L’uomo è stato denunciato per i reati di minacce gravi e tentate lesioni a Pubblico Ufficiale.

V.L.B.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.