fbpx
CronacheNews in evidenza

Sindacato UGL: Crocetta chieda scusa ai disabili come ha fatto il pizzaiolo di Nicolosi

Riceviamo e pubblichiamo:

 

 

“Abbiamo apprezzato l’auspicato gesto del titolare della pizzeria di Nicolosi, protagonista la scorsa settimana di uno spiacevole malinteso nei confronti degli ospiti del Csr Aias. Adesso ci auguriamo che una simile azione di chiarimento possa essere da esempio e monito per quanti, ancora oggi, continuano a rimanere insensibili rispetto ad una grave problematica come quella della disabilità, che purtroppo interessa numerose persone. Speriamo che tale ravvedimento sia il motivo di una rinnovata presa di coscienza in coloro che, a partire dalle istituzioni, calpestano la dignità delle persone diversamente abili.

Lo vediamo tutti i giorni nei fatti, a cominciare dalla Regione che non mantiene gli impegni presi, soprattutto quelli nei confronti dei soggetti più gravi.

Crocetta faccia come il pizzaiolo e vada dai disabili a chiedere scusa per le quotidiane prese in giro che propina loro per prendere tempo, ben sapendo di non essere in grado di trovare una soluzione. Non siamo noi a dirlo, ma sono le notizie di ogni giorno che confermano lo stato di confusione in cui si trova il presidente, incapace di trovare delle risposte per garantire un dignitoso sostegno ai disabili ed alle loro famiglie, che da mesi invocano assistenza e vicinanza dalle istituzioni regionali, ma anche un segnale a centinaia di lavoratori del settore assistenziale che attendono di tornare a lavorare per dare un aiuto concreto agli assistiti.” A dichiararlo è il segretario regionale della federazione Ugl Sanità Carmelo Urzì.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button