fbpx
News

Il Tribunale dichiara il fallimento della Simei

Catania – Il Tribunale di Catania hadichiarato ieri il fallimento della Simei. Eppure, l’azienda è creditrice di milioni nei confronti del comune.

Il Comune di Catania,  infatti, risulta essere debitore di circa 12 milioni di euro nei confronti di un’associazione temporanea di imprese formata da Enel Sole – capofila-  e Simei – che ha avuto cura per gli impianti di illuminazione. Si tratta di un vecchio appalto per la luce per cui è maturato il debito quando dal 2005 il comune non ha più pagato. Nel 2012 l’amministrazione allora guidata da Stancanelli dà avvio ad un nuovo appalto con la Gemmo ma restano comunque i debiti con la Simei.

Nel 2013, il debitosi riduce a 5milioni ma nonostante questo l’amministrazione Bianco non versa la somma. Su questa vicenda, sembra che sia stata avviata un’indagine dalla Procura della Repubblica di Catania. (v.link)

Adesso il capitolo finale: il fallimento. Da oltre un anno i dipendenti protestano per questa situazione. Adesso i lavoratori stanno andando in Prefettura per portare avanti la protesta

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button