fbpx
Politica

Siciliani Liberi: “Referendum bivio per la Sicilia”

“Il referendum istituzionale pone la Sicilia di oggi di fronte a un bivio”. Le possibili scelte e le loro conseguenze sullo Statuto Speciale Siciliano sono l’oggetto dell’incontro che il presidente del Movimento Siciliani Liberi, Massimo Costa, affronterà con una prospettiva indipendentista Sabato 1 ottobre dalle ore 18:00 alle ore 21:00 ad Aci Sant’Antonio a Palazzo Cantarella.

“Dopo 70 anni di mancata attuazione dello Statuto speciale – spiega il prof Massimo Costa, Professore Ordinario di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo – e dopo l’avvitamento economico, politico e finanziario degli ultimi anni, a 200 anni esatti dall’estinzione dello Stato indipendente di Sicilia, questa deve chiedersi se e come si possa lottare per il proprio diritto alla sopravvivenza e per la piena emancipazione politica.

Con il SI i margini dell’autonomia, teoricamente non toccati dalla riforma sino ad un prossimo adeguamento dello Statuto concordato tra le parti, verrebbero compressi sino al punto di diventare del tutto irrilevanti, e questa volta non più per una condizione di fatto, ma per diritto, lasciando ogni decisione e ogni risorsa nelle mani dello stato centrale.

Con il NO resta la drammatica questione istituzionale e finanziaria siciliana, ma con la possibilità che questa, con adeguato supporto da parte di una classe politica nuova, venga finalmente rilanciata nel solo interesse del Popolo Siciliano.

In questo quadro,  – conclude il professore – è necessario capire se e come e fino a quando abbia senso agire dentro la Repubblica italiana per spingere i confini dell’Autogoverno sempre più avanti fino alla completa libertà politica e indipendenza.”

Introduce con una panoramica sulla riforma e sulle ragioni del No al prossimo referendum d’autunno,  l’Avv. Carmelo Sardella, Presidente dell’Associazione “Terre di Aci”, .

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.