fbpx
CronachePrimo Piano

La Sicilia riparte ma con l’obbligo di indossare le mascherine

Oggi è un gran giorno per l’Isola. Dopo due mesi lunghi ed impegnativi, la Sicilia è pronta a ripartire ma con alcune regole. 

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, infatti, ha appena firmato la nuova ordinanza che recepisce il decreto del presidente del Consiglio. Ma il documento dispone alcune restrizioni ulteriori, tra cui una delle più importanti: tutti, eccetto i minori sotto i sei anni, dovranno indossare la mascherine sia all’aperto sia nei luoghi pubblici al chiuso. Ma vista la massiccia presenza di siciliani che escono senza, il governatore non esclude possibili sanzioni.

«Per ora non abbiamo posto alcuna sanzione per chi gira senza mascherina. Ma ho visto tante persone che girano senza e non escludo nei prossimi giorni di prevedere sanzioni, ha sottolineato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, intervenendo alla trasmissione Omnibus su La7.

Rimane l’obbligo di quarantena e di registrazione per chi arriva da fuori regione. Dal 25 maggio potranno riaprire musei e parchi archeologici, palestre e piscine.

Più nel dettaglio l’ordinanza conferma la riapertura dei servizi alla persona (parrucchieri, estetisti, etc), di tutto il commercio al dettaglio e dei mercati. Nel rispetto delle Linee guida, sono autorizzate le attività di somministrazione di alimenti e bevande quali ristoranti, trattorie, pizzerie, pub, self-service, bar, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e similari. Sono consentite le attività turistiche, le attività alberghiere ed extralberghiere, compresi gli alloggi in agriturismo, bed&breakfast, villaggi turistici, campeggi, case vacanza.

Incertezze sulla data di apertura della stagione balneare

Le attività di catering sono autorizzate a partire dall’8 giugno, rimanendo subordinata per ciascun evento la individuazione di locali pubblici o privati adeguati a garantire il rispetto delle Linee guida. Per il 25 maggio, invece, è prevista la riapertura di piscine e palestre, dei musei e dei Parchi archeologici. Ancora nessuna data di riapertura per lidi e stabilimenti balneari che intanto potranno però prepararsi.

Nei prossimi giorni il presidente della Regione incontrerà i rappresentati dei gestori degli stabilimenti balneari per concordare assieme la data ufficiale dell’apertura della stagione.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker