fbpx
CronacheEconomiaNewsNews in evidenza

Sicilia: Cga sospende revoca in relazione al bando “Biologico 2013”

Bandi per 360 milioni di euro, il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Sicilia ha emesso l’ordinanza di “sospensiva cautelare della sentenza del Tar di Palermo relativa al bando “Biologico 2013”.

La Regione, dopo la sentenza, aveva avviato le pratiche per sospendere il rilascio dei finanziamenti che erano già stati ottenuti, al fine di chiedere la restituzione di quelli precedentemente erogati, suscitando così, allarme fra gli agricoltori, ed il timore, dato il programma già scaduto, del ritiro dei fondi da parte dell’Unione Europea; infatti in Sicilia sono più di 280 mila ettari, dei quali 41 mila già seminati a cereali e sono circa 9 mila i produttori che seguono questo percorso.

Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura:”Un sospiro di sollievo. Questa sospensiva consentirà di far ripartire la macchina amministrativa nei confronti di migliaia di agricoltori che erano rimasti sospesi sulla certezza delle procedure. Chiederemo che il C.G.A possa esprimersi rapidamente nel merito, al fine di avviare le procedure di pagamento”.

Sono questi i numeri che rendono la Sicilia la prima in assoluto a livello nazionale nel comparto biologico e che le attribuiscono un primato che, grazie alle scelte consapevoli degli imprenditori agricoli, sta offrendo lavoro, oltre che nel settore commerciale, anche nel settore della trasformazione.

Fonte ‘canicattiweb’

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button