fbpx
Cronache

Si giustifica dicendo che l’ex moglie lo ha investito: arrestato

Manette serrate per un 36enne di origini marocchine che sosteneva di essere stato investito dall’ex moglie che, invece, è costretta a letto per una grave malattia. L’uomo viene sorpreso dai militari nei pressi dell’ospedale Garibaldi Centro. Ed è proprio la vicinanza all’ospedale che permette all’arrestato di inventare un’escamotage al fine di evitare più gravi ripercussioni penali.

Il 36enne, infatti, inscena un finto incidente causato dalla ex moglie la quale, alla guida della propria auto, lo avrebbe investito colpendolo alle gambe. I medici del pronto soccorso, dopo avergli diagnosticalo delle lievi lesioni, guaribili in quattro giorni, lo dimettono. Le forze dell’ordine, però, recandosi in casa dell’ex moglie constatano che la povera donna era costretta a letto da una grave malattia. L’arrestato è stato, quindi, ricollocato agli arresti domiciliari.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button