fbpx
Obituary

Si è spento Salvo Panebianco

Salvo Panebianco non c’è più. Un infarto fulminante lo ha strappato alla vita e ai suoi cari la notte scorsa, nella sua casa ad Aci Catena.

A dare il triste annuncio è il figlio Anthony. “Ciao papà”, scrive. “Ti amo e ti amerò per sempre, mio Maestro di vita e di musica, mio migliore amico, mio sorriso e mio costante pensiero. Sarai sempre con me”.

La comunità dei musicisti catanesi si stringe al dolore della sua famiglia, del figlio Anthony e della sua compagna Federica, della figlia Rossana e della moglie Graziella.

Con Salvo Panebianco va via un amico sempre presente. E anche un pezzo di storia del rock prog catanese che continuerà a vivere dalle mani del figlio.

L’amico Piero Laudani, con tristezza, affida ai social il suo ricordo. «Ho avuto l’onore – già, lo ribadisco a caratteri cubitali: l’ONORE – di conoscere una persona che mi ha colpito fin da subito per due cose in particolare: la dignità e la semplicità! E l’amore per la sua famiglia, i suoi figli. Quando parlava di Anthony Panebianco lo faceva con gli occhi lucidi per l’emozione e la fierezza. Rossana Panebianco la sua gioia, la sua coccola! L’ultima sigaretta e chiacchierata insieme sul balcone di casa mia mi fa pensare ad una frase di Bob Dylan che voglio dedicargli: “Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro”. Ciao Salvo Panebianco, ti porterò sempre nel cuore».

L’ultimo saluto verrà celebrato lunedì 13 maggio alle ore 10:00 nella chiesa di San Giacomo (Aci Catena).

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.