fbpx
NeraPrimo PianoSenza categoria

Si apre un nuovo cratere sull’Etna. Secondo gli esperti il forte terremoto era atteso

Ancora una nuova frattura sull’Etna

Nella notte sull’Etna si apre anche una nuova bocca da cui fuoriesce lava. Da una primissima osservazione il versante è quello opposto al cratere sud-est ovvero alla zona dove dal 24 dicembre è attiva anche una nuova bottoniera di bocche laviche.

Dalla nuova frattura oltre alla lava esce fumo nero potenzialment pericoloso

Secondo gli esperti di vulcanologia il grande sisma che si è verificato nella notte è conseguenza del parrossismo violento che si sta verificando sul vulcano. All’interno della fornace vulcanica si sarebbero creati dei vuoti. I terremoti, si stima oltre 200 dalla vigilia di Natale, sarebbero un segnale di assestamento. Non è escluso che ne possano seguire ancora altri di più lieve o alta intensità.

Un grande terremoto a Catania. Feriti e danni. Chiusa l’autostrada. Foto e video

in aggiornamento

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button