fbpx
NewsPolitica

Sì all’Euro, ma col Fiorone. Vinciprova, segretario associazione De.ci.s.a: “Soluzione alla disoccupazione”

De.ci.s.a. è l’acronimo per Defending Citizen sicilian association, associazione nata nel luglio 2014 dall’ex imprenditore Alfio Torrisi per offrire a comuni cittadini consulenze e aiuto in campo economico-giudiziario, ma non solo.

L’occasione è stata colta dopo uno sciopero della fame fatto da Torrisi l’anno scorso per il ritardo nella conclusione di un processo che lo vedeva e vede creditore di 270 mila euro nei confronti di un’altra azienda. Mancandogli le risorse necessarie, infatti, si è visto bloccare il Durc (Documento unico di regolarità contributiva) ed anche il lavoro: quando un’impresa non è in regola con le tasse non può eseguire appalti pubblici o di edilizia privata. “Lo Stato – dice l’uomo – mi deve dire di che morte devo morire, visto che i miei soldi non me li fa recuperare perchè la giustizia è lenta. Non potendo pagare i contributi perchè non riesco ad incassare, vorrei sapere come devo andare avanti”.

La versione beta di "Leonaci" (Leonforte - Acireale) la piattaforma da cui ogni utente può accedere al circuito del Fiorone, scambiando beni e servizi con altri iscritti.
La versione beta di “Leonaci” (Leonforte – Acireale) la piattaforma da cui ogni utente può accedere al circuito del Fiorone, scambiando beni e servizi con altri iscritti.

Un caso comune a molti in Italia, che ha spinto però lui ed un gruppo di esperti dell’hinterland acese alla creazione di una moneta, il Fiorone, parallela all’Euro e da utilizzare in un sistema di baratto telematico, in cui si prestano servizi o si acquistano e cedono merci senza l’uso di denaro: dai mattoni ai prodotti del supermercato, in base agli utenti iscritti. Un esempio seguito da un gruppo di Leonforte, paesino in provincia di Enna. Secondo Vincenzo Vinciprova, legale di Torrisi e segretario di De.ci.s.a., “l’unità di conto o moneta complementare (Fiorone, ndr) non è soggetta ad alcuna limitazione e ha solamente funzione di scambio, mentre nell’economia ufficiale le moneta legali come l’Euro purtroppo, oltre alla funzione di scambio, diventano molte volte strumenti di accumulo”, il cui abuso porta “a crisi di liquidità”.

Una soluzione che per Vinciprova si potrebbe adattare al caso Grexit, senza però che il popolo greco esca dall’Eurozona: “Se in Grecia esistessero due sistemi, l’assenza di denaro contante non precluderebbe la possibilità di operare, lavorare. In sostanza ci si affranca dalla logica finanziaria che ci ha portato alla disoccupazione di massa.”

 

Tags
Mostra di più

Alberto S. Incarbone

21 appena compiuti ed una vita da studente davanti, di fronte a me vedo sempre nuove vie d'uscita. Gioco a fare il giornalista da quasi due anni, collaborando con TRA tv e Il Mercatino, anche se qualche volta mi diletto a fare il cameriere. Amo viaggiare a piedi per la Sicilia, ma soprattutto parlare, parlare con i vecchi. Radio, televisione, carta stampata e web non mi bastano: sogno una terra vergine da esplorare, in cui comunicare col pensiero. Nel frattempo mi trovate in giro ad intervistare qualcuno, sperando di fare domande intelligenti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker