fbpx
BeautyLifeStyleNews in evidenza

Shampoo secco, mai più senza

Lo shampoo secco alleato di ogni donna, per essere in ordine in tempi record, uno shampoo last minute. Consacrato dalla rete, dalle YouTubers e beauty guru di tutto il mondo, lo shampoo secco rinfresca l’acconciatura nei giorni in cui non c’è tempo per lavare i capelli in modo tradizionaleQuando arriva l’invito all’improvviso, e non potete rimandare. Quando avete in programma una doccia e shampoo rilassante, ma un imprevisto l’ha cancellato dalla vostra lista. Quando l’indomani avete una riunione, anche fosse via skype e non c’è tempo per uno shampoo tradizionale. La lista dei motivi e delle occasioni per poter utilizzar potrebbe continuare ma vi basti sapere che questo prodotto può essere definito un “salva-chioma” e senza esagerare un ” salva vita” a seconda delle circostanze.

Sempre più donne, prese dai mille impegni in programma per la giornata, ricorrono spesso allo shampoo secco come alternativa. Non secca il cuoio capelluto a differenza del lavaggio normale giornaliero con acqua, assorbe perfettamente l’eccesso di olio del cuoio capelluto, dona volume e un effetto vaporoso all’istante, per un aspetto pulito e fresco. Ma bisogna specificare che non può rientrare nella routine di bellezza e igiene dei capelli poiché questo prodotto non deterge la cute, semplicemente toglie temporaneamente l’effetto unto assorbendo il sebo in eccesso. Quindi il suo utilizzo deve e può essere occasionale, magari per tamponare tra uno shampoo e l’altro, considerandolo un valido aiuto quando si ha poco tempo, si è in viaggio, un prodotto da tenere in borsetta per le emergenze.

Lo shampoo a secco si chiama così proprio perché non si avvale dell’utilizzo dell’acqua, bensì grazie a polveri contenute al suo interno è in grado di assorbire gli oli in eccesso prodotti dai nostri capelli, opacizzandoli  ma senza lasciare residui bianchi o grigiastri sui capelli. I punti di forza di questo prodotto sono tanti: una volta vaporizzato sulla cute, la deterge senza bisogno di bagnarla. In commercio si possono trovare in due forme: spray  sia per chiome chiare che per quelle scure, o anche in polvere libera.

Sarà facilissimo usarlo: agitare bene la bottiglietta e vaporizzare lo shampoo secco a 15 cm dalla radice del capello, se necessario vaporizzare sulla lunghezza della chioma, lasciare agire per qualche minuto e successivamente spazzolare energicamente, infine  pettinare e acconciare i capelli a piacimento, ma anche sciolti stanno benissimo poiché dona da subito volume e regala una gradevole profumo.

Eppure non pensate sia una scoperta nuova. Un tempo il rimedio delle nonne, era proprio quello di usare del borotalco al posto dello shampoo, tamponarlo alla radice e dopo qualche istante spazzolare energicamente, era consigliato farlo prima di andare a dormire, così da eliminare tutto l’eccesso, sopratutto per chi aveva una chioma scura. Se volte sperimentare, in alternativa, si può creare una versione home made mescolando tra loro bicarbonato di sodio, farina di mais, amido di mais,  farina d’avena, talco, farina di ceci, fecola di patate, argilla bianca, oli essenziali e limone.

Non ci saranno più scuse, non ci saranno più capelli unti. Lo shampoo secco è la risposta!

 

 

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button