fbpx
PoliticaPrimo Piano

Sgarbi: “Sarò assessore alla Cultura”

E scatta il Toto assessori

«Sarò assessore alla Cultura, forse con delega al Turismo, alla Regione Sicilia, Ho appena sentito Silvio Berlusconi. Lotterò per l’arte e la bellezza italiana».

Lo ha annunciato ieri sera  Vittorio Sgarbi durante lo spettacolo al cineteatro Alessandrino dove stava parlando di Michelangelo nel corso di una data del suo spettacolo.

Che Sgarbi potesse essere il futuro assessore alla Cultura era quasi dato di fatto, soprattutto dopo la sua rinuncia alla candidatura. Insomma, un do ut des.

Adesso, però, ci si interroga su chi farà parte della squadra del nuovo presidente Musumeci.

Lui, dal canto suo, afferma che sarà prudente e che soprattutto si toglieranno qualche sassolino dalla scarpa con qualche no.

Sará però molto difficile visto che tutte le liste della sua coalizione hanno superato la sglia di sbarramento.

Inoltre, tutti i big rivendicano il loro “insostituibile” ruolo. Perfino la Meloni, solitamente cauta nelle sue affermazioni, aveva dichiarato durante l’inaugurazione della sede di Fratelli d’Italia, che il suo partito avrebbe avuto un assessore nella giunta Musumeci.

Il presidente manterrà la promessa oppure deluderà le sue aspettative per partiti che gli hanno garantitogli maggiore appoggio.

Quasi sicuramente, data la bagarre iniziale e i risultati successivi, uno dei posti andrà a Miccichè. Se non per tenerlo buono, per il numero di voti apportati.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button