fbpx
Nera

Sfonda la porta della vicina e la minaccia con un coltello, pregiudicato in manette

Un uomo di 44 anni, di Riposto, avrebbe forzato e sfondato la porta di casa della vicina, una volta introdotto all’interno dell’abitazione avrebbe iniziato a minacciarla con un coltello.

I Carabinieri della Stazione di Riposto hanno arrestato nella flagranza Orazio Fichera poiché ritenuto responsabile di violazione di domicilio, violenza privata aggravata e danneggiamento.

Alticcio già dalle prime ore del mattino, si è messo a bussare insistentemente alla porta della vicina di casa pretendendo a gran voce di essere accompagnato in auto a Catania. Non ricevendo alcuna risposta è tornato in casa, ha preso un coltello dalla cucina e tornando davanti l’abitazione della donna le ha sfondato a calci la porta d’ingresso.

Un passante ha chiamato immediatamente il 112, consentendo l’intervento sul posto di una pattuglia della locale Stazione la quale, appena giunta, è entrata in casa della vittima dove, nel frattempo, l’uomo si era asserragliato all’interno di una camera.

I Carabinieri, a quel punto, per poter arrestare l’aggressore sono stati costretti a forzare la porta della stanza. La donna, visitata dai sanitari del 118, ha riportato contusioni ed escoriazioni in varie parti del corpo.

Il coltello è stato sequestrato mentre l’arrestato, dopo la direttissima, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza così come disposto dal Giudice.

EG.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button