fbpx
Amore e SessoLifeStyle

Sesso, ogni sette giorni per essere felici

Se una mela al giorno toglie il medico di torno, un rapporto alla settimana garantisce la felicità. A sostenerlo una ricerca condotta da un gruppo di studiosi dell’Università di Toronto secondo cui fare sesso ogni sette giorni renderebbe le persone più felici.

Niente maratone ed esercizi ginnici per le coppie giovani o meno giovani, quindi: non esiste nessuna correlazione tra maggiore frequenza dei rapporti sessuali e felicità.

L’indagine, che si è basata su di un gruppo di 30mila volontari e si è svolta nell’arco di quarant’anni, ha dimostrato che “il minimo garantito” per ritenersi felici corrisponde ad una frequenza di 4/5 volte mensili. Aumentare il numero di prestazioni non apporterebbe alcun beneficio ulteriore ai diligenti ginnasti.

“Una volta a settimana sembra essere la frequenza media dei rapporti sessuali in coppie di persone che stanno insieme da tempo” ha detto ancora l’esperta: “È possibile che costituisca la media perché una frequenza maggiore, semplicemente, non è associata ad un benessere maggiore. Una volta a settimana potrebbe essere anche la frequenza giusta per mantenere abbastanza intimità tra i partner. È importante che si mantenga questa ‘connessione’ senza caricare l’altro di troppe aspettative, senza fargli pressione o obbligarlo a fare più sesso“

Buone notizie quindi per le coppie ormai consolidate, il cui desiderio sessuale potrebbe essersi affievolito negli anni. Per le coppie più giovani, lo studio non parla di “controindicazioni” nel caso in cui si vada oltre il numero di volte prescritto per cui, salvo ulteriori sviluppi, è proprio il caso di dire “meglio abbondare che scarseggiare”.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button