fbpx
Cronache

Sequestrato il Bar Alexander: rientra i beni di un pluripregiudicato vicino ai “Cappello-Bonaccorsi”

Confiscati beni dal valore di 2 milioni di euro a Massimiliano Giuseppe Leonardi, 49 anni, pluripregiudicato, e vicino alla cosca “Cappello- Bonaccorsi”.

Inoltre, su Leonardi -conosciuto come “anima lunga”-  pende l’applicazione della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale d. per 3 anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Prevenzione, in accoglimento della proposta avanzata d’iniziativa dal questore di Catania, in stretto raccordo con la Procura della Repubblica, nell’udienza di Prevenzione, per l’applicazione di una misura di prevenzione personale e patrimoniale.

Tra i beni sequestrati:  immobili (di cui 3 a Misterbianco e 2 a Catania), n. 3 veicoli e la totalità dei beni aziendali e strumentali dell’impresa individuale denominata “Bar Tabacchi Alexander”, con sede a Catania in viale Mario Rapisardi: i beni erano tutti intestati all’interessato e ai suoi familiari. Leonardi è accusato inoltre di usura aggravata, commessi in seno all’organizzazione mafiosa “Cappello-Bonaccorsi”.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button