fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Sequestrati oltre 150 kg di fuochi d’artificio illegali. Denunciata una donna

Catania- I Carabinieri del Comando Provinciale di Catania con l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno hanno intensificato una serie di servizi per prevenire e reprimere il fenomeno della vendita illecita di fuochi d’artificio, spesso artigianali e del genere pericoloso.

Nel contesto di tale servizio, ieri sera, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Catania una 36 enne perché trovata in possesso di diversi artifici pirotecnici trai i quali alcuni artigianali ed estremamente pericolosi.

In particolare, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione della donna rinvenendo e sequestrando oltre 150 kg di artifizi pirotecnici di importazione, di cui 20 kg di fabbricazione artigianale, tra i quali 94 confezioni di Mini Boom Allevi, 298 confezioni di Pop Pop petardino da ballo, 40 confezioni di petardi flasch ranger. Inoltre, tra il vario materiale rinvenuto vi erano bombe cipolle, Fire flay new spettacolo e batterie a fontana di diverse tipologie, tutti fuochi pirotecnici di una notevole pericolosità perché molto sensibili  agli urti ed agli agenti atmosferici.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button