fbpx
CronacheNews

Sequestrati 35mila prodotti contraffatti in Corso Sicilia

Oltre 35mila articoli, tra prodotti contraffatti e tutelati dal diritto d’autore, destinati alla minuta vendita, nonché la segnalazione all’autorità giudiziaria di nove soggetti tutti di origine extracomunitaria: è questo il bilancio di una operazione anticontraffazione condotta stamattina dai militari della Guardia di finanza di Catania.

L’attività investigativa, già in corso da diversi giorni, è stata incentrata nei confronti degli ambulanti abusivi abitualmente operanti in Corso Sicilia e dei centri di approvvigionamento utilizzati per l’acquisto della merce contraffatta ovvero priva del contrassegno Siae.

Le indagini, sviluppate dai Baschi Verdi etnei, hanno consentito di individuare, in via Giordano Bruno, un deposito clandestino di prodotti contraffatti gestito da un cittadino extracomunitario. Così i militari hanno eseguito una perquisizione sorprendendo il soggetto responsabile proprio quando si era recato presso il deposito per prelevare della merce.

In particolare, sono state sequestrate diverse migliaia di etichette, recanti i loghi illecitamente riprodotti delle più note griffe della moda, pronti per essere apposti su scarpe e capi di abbigliamento, nonché calzature già confezionate con il marchio taroccato in bella mostra.

Nel corso di altri distinti interventi, eseguiti sempre nella zona di Corso Sicilia, sono stati sequestrati circa 500 prodotti, tra scarpe, giubbotti, jeans, magliette e borse, sottratti a 8 ambulanti abusivi, sorpresi mentre erano intenti alla vendita. Sequestrati anche oltre 1.600 tra CD/DVD illecitamente riprodotti contenenti le più recenti produzioni musicali e cinematografiche.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.