fbpx
NeraPrimo Piano

Sequestrata maxi discarica abusiva a Comiso -FOTO

Sequestra una maxi discarica abusiva, dall’estensione di oltre 3.000 mq a Comiso.

Ad eseguire l’operazione i Carabinieri del NOE di Catania unitamente al Comando della Stazione Carabinieri di Comiso. L’area nella quale poggiava la discarica era sottoposta a vincolo paesaggistico in località Muraglia di Comiso. Secondo le prime rilevazioni la discarica aveva un’estensione di 3000 mq e uno sviluppo in altezza di circa 15 m. Dunque, nel corso degli ultimi anni l’area ha visto lo smaltimento di oltre 45.000 mc. di inerti e materiale cementizio vario. Nessuna autorizzazione regolava la conduzione della discarica. Ad effettuare i primi  campionamenti dei materiali rinvenuti il personale dell’ARPA di Ragusa. Sia l’area che i rifiuti sono stati sottoposti a sequestro.

A convalidare il provvedimento il G.I.P. del Tribunale di Ragusa su parallela richiesta da parte del Magistrato titolare del fascicolo d’indagine. Infatti, continua ad aggravarsi il già pesantissimo quadro di danno ambientale derivante dalle attività abusivamente condotte in località Muraglia. Dopo la maxi cava abusiva sequestrata nello scorso mese di aprile, dunque una parte dell’enorme scavo prodotto risultava ancora utilizzata quale discarica abusiva.

Infatti segnalati i proprietari dell’area all’Autorità Giudiziaria. Sui soggetti pende il reato di gestione di rifiuti non autorizzata – Discarica Abusiva esecuzione di opere su beni con vincolo paesaggistico senza la prescritta autorizzazione per deturpamento e distruzione di bellezze naturali.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker