fbpx
Nera

Sequestrata oltre un chilo e mezzo di marijuana a Paternò

Un giovane ucraino deteneva oltre un chilo e mezzo di marijuana all’interno della propria abitazione a Paternò. 

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia hanno arrestato nella flagranza un 19enne di origini ucraine. Il ragazzo è ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, insospettiti da uno strano viavai di giovani da quella abitazione di via Bengasi, hanno monitorato il 19enne. Atteso il momento propizio, dunque gli agenti hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio. L’operazione ha consentito di rinvenire e sequestrare droga e materiale per il confezionamento. Nello specifico 1,6 kg di marijuana sfusa, 50 dosi della medesima sostanza stupefacente. La droga, sequestrata, aveva un  valore di circa 15.000 euro. Il giovane si trova attualmente relegato agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.