fbpx
CronachePrimo Piano

Sequestrata casa di riposo abusiva in via Umberto

Avevano allestito una casa di riposo per anziani totalmente priva di autorizzazioni e personale competente a prendersi effettivamente cura dei ricoverati. Scatta così la denuncia per abbandono di persona incapace i gestori di una casa di riposo per anziani, un uomo G.N. di 73 anni ed una donna B.G. di 60. I Carabinieri della Stazione di Catania Ognina hanno conseguentemente disposto il sequestro della struttura.

I militari, unitamente al personale del Comune e dell’Azienda Sanitaria Provinciale, hanno provveduto ad effettuare una serie di controlli presso un appartamento adibito a casa di “riposo per anziani” sito in via Umberto. La struttura oggetto della verifica, che in quel momento ospitava 10 anziani, non presentava particolari carenze sotto un profilo igienico sanitario. Ma risultava priva di qualsivoglia autorizzazione per l’esercizio della specifica attività. Nonché della prevista comunicazione all’autorità di P.S. relativa alle persone che vi alloggiavano. L’ispezione ha inoltre accertato che la struttura era sprovvista dell’organigramma formale per il possesso dei requisiti professionali, organizzativi e logistici dell’alloggio. Constatata anche la totale assenza del previsto personale sanitario o parasanitario.

Nel corso dell’ispezione è altresì emerso che l’unica operatrice presente all’interno della casa di riposo era priva dei necessari requisiti abilitanti alla cura degli ospiti presenti. Determinandone quindi l’obiettivo stato d’abbandono degli anziani. Gli agenti hanno appurato, infine, la mancata messa in sicurezza dell’armadio per lo stoccaggio dei farmaci, pertanto liberamente accessibile a tutti gli anziani.

Gli anziani che non hanno trovato un’adeguata sistemazione presso i propri parenti, si trovano al momento in un’ altra struttura  dell’A.S.P. di Catania.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker