fbpx
GiudiziariaNewsNews in evidenza

Sentenza appello iblis, conferma condanna Fagone

fagonerCatania – Sentenza iblis ordinario davanti ai giudici della seconda sezione della Corte d’Appello, presidente Salvatore Costa.

Confermata condanna per Fausto Fagone, assolto Santo Massimino.

Regge anche in secondo grado l’impianto dell’accusa del processo Iblis su legami tra Cosa nostra, politica e aziende: la prima Corte d’Appello di Catania, accogliendo sostanzialmente la richiesta dei pm Antonino Fanara e Agata Santonocito, ha comminato 19 condanne e assolto un imputato. Prosciolto “per non avere commesso il fatto” l’imprenditore Santo Massimino, assistito dagli avvocati Enzo Mellia e Rosario Pennisi, che nella sentenza di prima grado, il 9 maggio del 2014, era stato condannato a 12 anni di reclusione dalla quarta sezione penale del Tribunale.

La Corte d’appello ha disposto anche la restituzione dei beni che gli erano stati confiscati. Confermate, tra le altre, le condanne a 12 anni di reclusione per l’ex deputato regionale Fausto Fagone, per concorso esterno all’associazione mafiosa, e a 18 anni per Vincenzo Santapaola, figlio del boss ergastolano detenuto Benedetto, indicato dai giudici come ‘il capo del clan’.

Riduzione di pena per il boss Vicenzo Aiello (da 22 a 9 anni per la continuità del reato) e per Rosario Di Dio (da 20 a 14 anni per la concessione delle attenuanti generiche equivalenti alle aggravanti) Nel procedimento, nato da indagini dei carabinieri del Ros coordinate dalla Dda di Catania sulla ‘famiglia’ Santapaola-Ercolano, sono state confermate anche le condanne a 12 anni anche alcuni imprenditori come Francesco Pesce e Sandro Monaco. La Corte d’appello ha inoltre disposto una provvisionale da 50mila euro ciascuno per la Camera di commercio di Catania e la Sicilsardo srl e di 15mila euro per Antoine Ardu. Risarcimenti legali sono stati disposti, tra gli altri, per l’associazione antiracket e antiusura Rocco Chinnici, Confcommercio Sicilia, Addiopizzo e all’Asaec Libero Grassi.

Ecco il dispositivo-di-sentenza-processo-iblis emesso nel pomeriggio dalla seconda sezione della Corte d’Appello, presidente Salvatore Costa a latere Giuttari e Mignemi.

 

Qui gli articoli correlati al caso Iblis dal più recente

– Operazione “IBLIS” del novembre 2010: eseguite 10 condanne
– Cassazione: ecco il verdetto per “Iblis” abbreviato 
 
“Iblis” abbreviato: la Cassazione annulla per Cristaudo, Ragusa e Santagati
– “Iblis” ordinario, in aula anche Fausto Fagone: “auspico che vengano lette le carte del processo”
– Processo Iblis: trasmessi gli atti per la ricusazione del giudice

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button