fbpx
News in evidenzaSport

Catania-Cosenza 0-0. La stanchezza ferma i rossazzurri

Termina 0-0 il recupero della seconda giornata di campionato tra Catania e Cosenza. Gli etnei più in palla nel primo tempo vanno più volte vicino al vantaggio ma la scarsa lucidità derivante dalla stanchezza ha impedito agli uomini di Pancaro di sferrare la stoccata decisiva da 3 punti. Il Catania è andato vicino al gol in diverse occasioni: un gran tiro di Calil infranto sul palo, un match ball sprecato da Lulli a porta sguarnita e diversi tiri di Russotto disinnescati dal portiere ospite. Gli avversari messi all’angolo in più di una circostanza riescono a uscire indenni dal Massimino grazie al muro eretto sin dai primi minuti. Seconda partita senza subire e segnare reti per il Catania: le ultime reti realizzate dai rossazzurri risalgono al match interno vinto per 4-2 contro l’Ischia.
Rossazzurri guadagnano un punto e si portano a 2 punti al pari di Lupa Castelli Romani, Catanzaro e Martina Franca.

CATANIA-COSENZA 0-0

CATANIA (4-3-3) 1 Bastianoni; 2 Garufo, 5 Bergamelli, 6 Ferrario, 3 Nunzella; 8 Lulli, 4 Agazzi, 10 Russo (dal 52′ Scarsella); 7 Falcone, 9 Calil, 11 Russotto. A disp: 12 Ficara, 13 Parisi, 14 Musacci, 15 Bacchetti, 16 Pelagatti, 17 Di Grazia, 19 Castiglia, 20 Bastrini, 21 Barisic, 22 Plasmati, 23 Calderini. All. Pancaro

COSENZA (4-4-2) 1 Perina; 2 Blondett, 5 Tedeschi, 6 Pinna, 3 Ciancio (dal 55′ Corsi); 7 Guerriera (dal 52′ Criaco), 4 Arrigoni, 8 Fiordilino, 11 Statella; 10 Raimondi (dal 79′ Minardi), 9 Arrighini. A disp: 12 Saracco, 13 Soprano, 14 Di Somma, 17 Novello 18 Ventre, 19 La Mantia. All. Roselli

ARBITRO: Marinelli della sezione A.I.A. di Tivoli

AMMONITI: Blondett, Bergamelli, Lulli


Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.