Cronache

Sea Watch, Francia fa un passo indietro: no a migranti “economici”

Sembrerebbe ancora in sospeso il destino dei 35 migranti della Sea Watch: la Francia, una delle nazioni che si era mostrata disponibile l’accoglienza, ora fa un passo indietro. 

Parigi ha fatto sapere al Viminale che “prenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più efficaci in alcuni paesi africani a partire dal Senegal”.

“Ora ci si aspetta che Parigi dimostri con i fatti la buona volontà, collaborando per rimpatriare al più presto decine di senegalesi irregolari che si trovano in territorio italiano- dichiara Il Viminale- anche la Francia non vuole clandestini”, concludono le fonti del ministero dell’Interno.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.