fbpx
CronachePrimo Piano

Sea Watch 3 in acque italiane, Salvini “È una provocazione e un atto ostile”

La mancata autorizzazione per entrare in Italia non è servita da monito alla capitana della Sea Watch 3 Carola Rackete: la nave dell’ong, infatti, si trova in acque italiane già dalle 14 di oggi. Solo ieri sera si è tenuto in piazza Duomo a Catania un presidio con l’intento di mettere la parole fine all’odissea dei 42 migranti a bordo della nave, ormai in stallo da 13 giorni al largo di Lampedusa.

«Ho deciso di entrare in porto a Lampedusa. So cosa rischio ma i 42 naufraghi a bordo sono allo stremo. Li porto in salvo. In 14 giorni nessuna soluzione politica e giuridica è stata possibile, l’Europa ci ha abbandonati. La nostra comandante non ha scelta. Basta, entriamo. Non per provocazione, per necessità, per responsabilità», si difende così Rackete.

Di rimando, il ministro dell’Interno Matteo Salvini è già sul piede di guerra. Dopo che la Sea Watch ha ignorato l’alt impostogli dalle motovedetta della Guardia di Finanza, il vicepremier si mostra non più tollerante. Prima in una diretta Facebook, Salvini definisce la capitana Rackete “sbruffoncella”. Successivamente in un post dichiara come l’ambasciatore italiano all’Aja stia facendo un passo formale verso i Paesi Bassi.

«Il governo olandese non può far finta di nulla: una nave battente bandiera dei Paesi Bassi ha ignorato i divieti e gli altolà e sta facendo rotta a Lampedusa. È una provocazione e un atto ostile: avevo già scritto al mio omologo olandese, e ora sono soddisfatto che l’Ambasciatore d’Italia all’Aja stia facendo un passo formale presso il governo dei Paesi Bassi. L’Italia merita rispetto: ci aspettiamo che l’Olanda si faccia carico degli immigrati a bordo», scrive il ministro Salvini.

Intanto, la Sea Watch 3 si trova davanti il porto di Lampedusa.

E.G.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker