fbpx
Cronache

Sea Eye 4 attracca a Pozzallo, frasi razziste durante lo sbarco

Frasi razziste durante le operazioni di sbarco ed i controlli medici – con i tamponi per il Covid – dei 414 migranti della Sea Eye 4 arrivati oggi a Pozzallo, nel ragusano. 

A denunciarlo il responsabile delle operazioni della ong tedesca Jan Ribbeck, affermando anche che «dei bambini piccoli stanno urlando e piangendo» ed invitando la Guardia costiera a “garantire un’azione dignitosa e proporzionata».

La nave accoglie i migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo: tra loro si trovano ben 150 minori. Subito dopo i tamponi, gli adulti saranno trasferiti a bordo della nave Aurelia, per la quarantena, mentre i minori non accompagnati in un centro di accoglienza in provincia di Ragusa.

Inizialmente, la nave era diretta a Palermo ma poi ha ottenuto l’autorizzazione per l’attracco a Pozzallo.

E.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button