fbpx
Nera

Scuole Sicure, trovata “erba” in tre istituti superiori

Proseguono i controlli all’interno degli istituti scolastici nell’ambito del piano “Scuole Sicure”: nel mirino tre scuole tra Giarre e Riposto.

I carabinieri della compagnia di Giarre e delle stazioni di Riposto e Giarre, in collaborazione con le unità cinofile dei carabinieri di Nicolosi, hanno ispezionato il liceo scientifico “Leonardo”, l’Itis “Fermi” di Giarre l’istituto Nautico “L. Rizzo”. Qui, diversi studenti sono stati trovati in possesso di piccole quantità di stupefacenti. Al Nautico, i ragazzi nascondevano 4 grammi di marijuana. Invece, nelle due scuole di Giarre occultati tra i bagni e le scale antincendio vi erano 15 grammi della stessa sostanza già citata ma divisa in dosi. Sono questi i risultati di “Scuole Sicure”.

Inoltre, gli stessi agenti hanno preso un pusher nel quartiere popolare di via De Maio. In manette è finito Antonio Zammataro, 40 anni. I carabinieri hanno arresto l’uomo, sorpreso poco dopo aver venduto delle dosi ad un cliente. Il quarentenne aveva con sé sei dosi di marijuana poste sotto sequestro.

I militari hanno posto il pusher ai domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker