fbpx
CronachePrimo Piano

Scuola di ballo aperta malgrado le restrizioni: scattano le denunce

A pochi giorni dalle restrizioni imposte dal Governo Conte al fine di contrastare la diffusione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 escono allo scoperto i primi furbetti. 

I Carabinieri del Comando Provinciale etneo hanno infatti svolto in tutta la provincia controlli di pub, palestre, sale da gioco, scuole di ballo, sale bingo, discoteche e locali.  Le verifiche, circa 250 in tutto, nella quasi totalità dei casi ha fatto emergere il rispetto delle disposizioni in atto, all’infuori di una scuola di ballo di Trecastagni. Qui i militari, sentendo distintamente la musica ad alto volume dall’esterno, hanno trovato all’interno di una delle sale un’insegnante, che è anche una delle titolari, che svolgeva regolarmente la lezione a due bambine.

I Carabinieri, dopo aver proceduto ad interrompere la lezione, hanno deferito in stato di libertà ai sensi dell’art. 650 del codice penale l’insegnante e l’altra titolare della menzionata scuola di ballo.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker