fbpx
CronachePrimo Piano

“Perchè avveleni tuo figlio?”: le scritte no vax all’Asp di Mascalucia

“Perché avveleni tuo figlio?” o “Mercurio e alluminio nel sangue di tuo figlio” sono le frasi apparse sui muri dell’Asp di Mascalucia. Un gesto forte, un atto vandalico frutto della campagna “no vax” che ormai da tempo ha aperto un acceso dibattito in tema di vaccinazioni.

La foto della struttura deturpata a suon di bomboletta spray è diventata virale sui social. Secondo quanto riportato da Insanitas.it, il direttore dell’Asp di Catania Antonino Rapisarda ha già provveduto a denunciare il fatto agli organi competenti.

«È un atto indegno, che oltre a deturpare un bene pubblico e un servizio assistenziale procura un immotivato allarme e diffonde false informazioni nella popolazione. I vaccini rappresentano l’unica arma per la difesa della salute pubblica contro malattie che potrebbero avere gravi effetti, in particolare sulle fasce più deboli della popolazione: bambini, anziani e donne in gravidanza. Ritengo pertanto irresponsabile tale gesto, che offende inoltre il lavoro di noi tutti», ha dichiarato Rapisarda.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.