Scienze

Scoperto un nuovo “super pianeta”: ad individuarlo una siciliana

A scoprire un nuovo pianeta è una siciliana: Laura Affer, palermitana, ha individuato Gl 686b un pianeta roccioso, con una massa 7 volte maggiore rispetto a quella della Terra.

Il super pianeta, che ruota intorno alla stella nana rossa Gl 686 distante 26 anni luce, è il risultato del programma  Hades (HArps-n Red Dwarf Exoplanet Survey), il quale rientra all’interno del progetto nazionale Gaps (Global Architecture of Planetary Systems). La responsabile e scopritrice di Gl 686b è Laura Affer, dell’Osservatorio di Palermo dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf). 

«Sappiamo che è una superTerra e che ha una massa di circa sette masse terrestri, intermedia tra quella terrestre e quella di Nettuno. La superTerra e la sua stella sono abbastanza vicine e a causa della piccola distanza reciproca, potrebbe verificarsi un meccanismo di rotazione sincrona. Il pianeta, che impiega quindici giorni per completare la sua orbita, potrebbe quindi mostrare sempre la stessa faccia alla stella, così come fa la Luna nel suo moto attorno alla Terra», dichiara la scopritrice.

Il lavoro effettuato dietro tale rivelazione è stato immenso. Quattro anni e uno spettrografo ad alta risoluzione Harps-n del Telescopio Nazionale Galileo di La Palma, nelle Canarie sono serviti per identificare il super pianeta.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.